Domenica 16 Ottobre 2022 - PREPARIAMO la Giornata MISSIONARIA mondiale 23 Ott

Domenica 16 Ottobre 2022 -  PREPARIAMO  la Giornata MISSIONARIA mondiale 23 Ott - Fate discepoli tutti i popoli

 

La Liturgia della DOMENICA  accompagni tutta la nostra settimana 

  

Antifona d'ingresso 

Io t'invoco, o Dio, poiché tu mi rispondi; 

tendi a me l'orecchio, ascolta le mie parole. 
Custodiscimi come pupilla degli occhi, 
all'ombra delle tue ali nascondimi. (Sal 16,6.8)

 

 Colletta

 Dio onnipotente ed eterno,

donaci di orientare sempre a te la nostra volontà
e di servirti con cuore sincero.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell'unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 

 Preghiera del nostro Sinodo: diocesano nazionale e mondiale

 (Adsumus Sancte Spiritus) 

                                         Siamo davanti a Te, Spirito Santo,

  mentre ci riuniamo nel Tuo nome.

 Con Te solo a guidarci, fa’ che tu sia di casa nei nostri cuori.

 Insegnaci la via da seguire e come dobbiamo percorrerla.

 

Siamo deboli e peccatori;

 non lasciare che promuoviamo il disordine.

 Non lasciare che l’ignoranza ci porti sulla strada sbagliata

né che la parzialità influenzi le nostre azioni.

 

Fa’ che troviamo in Te la nostra unità

affinché possiamo camminare insieme

verso la vita eterna

 e non ci allontaniamo dalla via della verità

e da ciò che è giusto.

 

Tutto questo chiediamo a te, che sei all’opera in ogni luogo e in ogni tempo,

nella comunione del Padre e del Figlio, nei secoli dei secoli.

 Amen. 


           PREGHIAMO  per diventare: artigiani della pace

 

          Signore Dio di pace, ascolta la nostra preghiera   


 Abbiamo provato tante volte e per tanti anni

a risolvere il nostro di conflitti con

le sole nostre forze

e anche con le nostre armi;

tanti momenti di ostilità e di oscurità;

tanto sangue versato; tante  vite spezzate;

tanto speranze seppellite…

Ma i nostri sforzi sono stati vani.

Ora, Signore, aiutaci Tu! Donaci Tu la pace…

 

Rendici disponibili ad ascoltare il grido

dei nostri cittadini che ci richiedono

di trasformare le nostre armi i

in strumenti di pace,

le nostre paure in fiducia

e le nostre tensioni in perdono.

 

 

Tieni accesa in noi la fiamma della speranza

per compiere con paziente perseveranza

scelte di dialogo e di riconciliazione,

perché vinca finalmente la pace.

E che dal cuore di ogni uomo siano bandite

queste parole: divisione, odio, guerra!

 

Signore, disarma la lingua e le mani,

rinnova i cuori e le menti,

perché la parola che ci fa incontrare

sia sempre  “fratello”,

e lo stile della nostra vita diventi:

schalom, pace, salam!   Amen!

 

(Papa Francesco / 2ª parte) 

 

 

da dove mi verrà l’aiuto? Il mio aiuto viene dal Signore

da dove mi verrà l’aiuto?  Il mio aiuto viene dal Signore - Fate discepoli tutti i popoli

PRIMA LETTURA 

(Es 17,8-13)


In quei giorni, Amalèk venne a combattere contro Israele a Refidìm. 
Mosè disse a Giosuè: «Scegli per noi alcuni uomini ed esci in battaglia contro Amalèk. Domani io starò ritto sulla cima del colle, con in mano il bastone di Dio».

Giosuè eseguì quanto gli aveva ordinato Mosè per combattere contro Amalèk, mentre Mosè, Aronne e Cur salirono sulla cima del colle. 


Quando Mosè alzava le mani, Israele prevaleva;

ma quando le lasciava cadere, prevaleva Amalèk.

Poiché Mosè sentiva pesare le mani, presero una pietra, la collocarono sotto di lui ed egli vi si sedette, mentre Aronne e Cur, uno da una parte e l’altro dall’altra,

sostenevano le sue mani.

Così le sue mani rimasero ferme fino al tramonto del sole. 

Giosuè sconfisse Amalèk e il suo popolo, passandoli poi a fil di spada.
 

   Parola di Dio

 

 SALMO RESPONSORIALE

                                                             (Sal 120)

Rit: Il mio aiuto viene dal Signore.  

 Alzo gli occhi verso i monti:

da dove mi verrà l’aiuto?
Il mio aiuto viene dal Signore:
egli ha fatto cielo e terra.

Non lascerà vacillare il tuo piede,
non si addormenterà il tuo custode.
Non si addormenterà, non prenderà sonno
il custode d’Israele.

Il Signore è il tuo custode,
il Signore è la tua ombra
e sta alla tua destra.
Di giorno non ti colpirà il sole,
né la luna di notte.

Il Signore ti custodirà da ogni male:
egli custodirà la tua vita.
Il Signore ti custodirà quando esci e quando entri,
da ora e per sempre.  

 

 

 

rimani saldo in quello che hai imparato e che credi fermamente

rimani saldo in quello che hai imparato e  che credi fermamente - Fate discepoli tutti i popoli

SECONDA LETTURA 

(2Tm 3,14-4,2) 

 Figlio mio, tu rimani saldo in quello che hai imparato e che credi fermamente.Conosci coloro da cui lo hai appreso e conosci le sacre Scritture fin dall’infanzia:

queste possono istruirti per la salvezza, che si ottiene mediante la fede in Cristo Gesù. 

Tutta la Scrittura, ispirata da Dio,

è anche utile per insegnare, convincere, correggere ed educare nella giustizia,

perché l’uomo di Dio sia completo e ben preparato per ogni opera buona.


Ti scongiuro davanti a Dio e a Cristo Gesù, che verrà a giudicare i vivi e i morti,

per la sua manifestazione e il suo regno:

annuncia la Parola, insisti al momento opportuno e non opportuno, ammonisci, rimprovera, esorta con ogni magnanimità e insegnamento.

Parola di Dio  

necessità di pregare sempre, senza stancarsi mai:

necessità di pregare sempre, senza stancarsi mai: - Fate discepoli tutti i popoli

  Canto al Vangelo   

(Ebr 4,12) 
Alleluia, alleluia.
La parola di Dio è viva ed efficace,
discerne i sentimenti e i pensieri del cuore.
Alleluia. 

    †   VANGELO  

 (Lc 18,1-8)


In quel tempo, Gesù diceva ai suoi discepoli una parabola

sulla necessità di pregare sempre, senza stancarsi mai:

 
«In una città viveva un giudice, che non temeva Dio né aveva riguardo per alcuno.

In quella città c’era anche una vedova, che andava da lui e gli diceva:

“Fammi giustizia contro il mio avversario”.
Per un po’ di tempo egli non volle; ma poi disse tra sé:

“Anche se non temo Dio e non ho riguardo per alcuno,

dato che questa vedova mi dà tanto fastidio, le farò giustizia

perché non venga continuamente a importunarmi”».


E il Signore soggiunse: «Ascoltate ciò che dice il giudice disonesto.

E Dio non farà forse giustizia ai suoi eletti, che gridano giorno e notte verso di lui?

Li farà forse aspettare a lungo?

Io vi dico che farà loro giustizia prontamente.

 

Ma

il Figlio dell’uomo, quando verrà, troverà la fede sulla terra?».

 Parola del Signore  

gli aiuti necessari alla vita presente nella speranza dei beni eterni.

gli aiuti necessari alla vita presente  nella speranza dei beni eterni. - Fate discepoli tutti i popoli

Preghiera sulle offerte 

 

Per questi tuoi doni concedi a noi, o Signore, 
di servirti con cuore libero,
perché, purificati dalla tua grazia,
siamo rinnovati dai misteri che celebriamo. 
Per Cristo nostro Signore.  

 

 

PREFAZIO  

DELLE DOMENICHE DEL TEMPO ORDINARIO  X
Il giorno del Signore


E
’ veramente giusto benedirti e ringraziarti,
Padre santo, sorgente della verità e della vita,
perché in questo giorno di festa
ci hai convocato nella tua casa.


Oggi la tua famiglia,
riunita nell’ascolto della parola
e nella comunione dell’unico pane spezzato,
fa memoria del Signore risorto
nell’attesa della domenica senza tramonto,
quando l’umanità intera
entrerà nel tuo riposo.

Allora noi vedremo il tuo volto
e loderemo senza fine
la tua misericordia.

Con questa gioiosa speranza,
uniti agli angeli e ai santi,
cantiamo a una sola voce
l’inno della tua gloria:

Santo, Santo, Santo il Signore 

 

       Preghiera dopo la comunione

Ecco, l'occhio del Signore è su chi lo teme,
su chi spera nel suo amore,
per liberarlo dalla morte e nutrirlo in tempo di fame. (Sal 32,18-19)

Preghiera dopo la comunione

La partecipazione ai doni del cielo, o Signore,
ci ottenga gli aiuti necessari alla vita presente
nella speranza dei beni eterni.
Per Cristo nostro Signore.  

  

  

HOME

     

 

Lui Vive - GIOVANI - Francesco

 

Dentro la Parola

 

Varano

 

Nel Nome

Nel Nome - Fate discepoli tutti i popoli

del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

La Diocesi Ancona-Osimo

La Diocesi Ancona-Osimo - Fate discepoli tutti i popoli

Cammino Sinodale 21-25

Cammino Sinodale 21-25 - Fate discepoli tutti i popoli

fino al Giubileo 2025

Giubileo della MISERICORDIA

Giubileo della MISERICORDIA - Fate discepoli tutti i popoli

Un anno senza rancore

Convegno Marchigiano 2013

Naviganti sempre

Naviganti sempre - Fate discepoli tutti i popoli

Fate discepoli tutti i popoli

SINODALITA'